Riso Venere con Porcini e Cavolo Verza

Ingredienti per 2 Persone:

150 gr. di Riso Venere

200 gr. di Funghi Porcini

Cavolo Verza

Cipolla

Aglio

Rosmarino o Timo

Peperoncino

Vino Bianco

1 Noce di Burro

Olio EVO q.b.

Sale

 

Preparazione:

Facciamo bollire il riso venere in abbondante acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.

Nel frattempo prepariamo i funghi ed il cavolo verza.

Puliamo e tagliamo a fette i funghi porcini. Mettiamo in una padella dell’olio, una piccola noce di burro, uno spicchio d’aglio, peperoncino e la cipolla tritata finemente. Facciamo soffriggere per qualche istante, dopodiché togliamo l’aglio e metà del trito di cipolla. A questo punto vi versiamo i funghi, regoliamo di sale e facciamo cuocere per il tempo di cottura del riso. A fine cottura ne teniamo un po’ da parte per la decorazione del piatto.

Puliamo poi la verza e tagliamo le foglie a listarelle. Facciamo rosolare in una padella con dell’olio, uno spicchio d’aglio, la cipolla tritata finemente e qualche ago di rosmarino o timo (in base a quello che preferite). Dopo qualche istante togliamo aglio, rosmarino e versiamo il cavolo verza. Aggiustiamo di sale, sfumiamo con poco vino bianco e facciamo cuocere per 10/15 minuti.

Quando il riso sarà cotto lo scoliamo e lo versiamo in padella assieme ai funghi porcini, mescoliamo e facciamo insaporire bene.

Ora prepariamo il piatto. Versiamo il riso ai porcini in un coppapasta tondo che andrà a formare il primo strato, successivamente la verza (2° strato) ed infine mettiamo qualche fettina di funghi, tenuti precedentemente da parte, e serviamo.

Buon Appetito!

VINO IN ABBINAMENTO: Ribolla Gialla

L’aroma intenso, terroso del porcino richiama un bianco morbido dai profumi maturi e complessi creando un piacevole equilibrio anche tra la tendenza dolce della verza e l’elegante sapidità e freschezza del vino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.